Farenheit 451 a Milano

segnalato da crvenazvezda76

Forza Nuova ha organizzato per oggi pomeriggio a Milano un “presidio informativo” per segnalare libri e case editrici da boicottare perché “propagandano teorie omosessualiste e gender”. Ecco uno stralcio del loro comunicato stampa, che potete leggere QUI.

(…) Grazie alle numerose segnalazioni che sono giunte al nostro “numero verde per la difesa della famiglia”, è stato possibile stilare un primo elenco di case editrici e di titoli di promozione delle teorie omosessualiste e gender, diffusi e distribuiti nelle scuole elementari, medie ed anche materne del nostro paese.

Dietro colorate copertine, simpatici personaggi e divertenti disegni, si nasconde l’orribile strategia che vuole malignamente insinuare nelle menti dei bimbi più piccoli la presunta normalità di ogni sovversione dell’ordine naturale, fino all’autodeterminazione del proprio genere.

Libretti fatti entrare in maniera strisciante e subdola nelle nostre scuole, spesso e volentieri a supporto di programmi ed attività finanziati pubblicamente e mascherati da non meglio precisati obiettivi contro bullismo e razzismo.

Daremo a tutti i genitori che passeranno al nostro gazebo l’elenco dei libri da cui guardarsi e l’elenco delle case editrici verso le quali stare attenti.

Distribuiremo il testo della lettera da inviare ai presidi delle scuole dei propri figli per chiedere formalmente d’essere informati :

  • di ogni ogni lezione, progetto, attività didattica riguardante questioni fisiche e morali connesse con la sfera affettiva e sessuale dei bimbi/ragazzi
  • – di tutte le campagne previste contro il bullismo o le discriminazioni o il razzismo o la parità di genere.

Non sarà popolare, ma l’unico utilizzo che ci viene in mente per alcuni testi che abbiamo sfogliato … è quello di accendere il fuoco nel caminetto o nella stufa di casa.

Sabato denunceremo anche le aziende che stanno finanziando e supportando le associazioni e le lobby omosessualiste.

Lanceremo la campagna di boicottaggio di noti marchi industriali e bancari che pubblicamente o nell’ombra, sono contigui se non attivi promotori della lobby omosessualista. (…)

I “Sentinelli di Milano” (che già hanno organizzato il presidio fuori dalla sede del convegno su famiglia tradizionale organizzato alcune settimane fa a Milano) si sono organizzati per un “contropresidio”, i dettagli li trovate qui sotto. Chi può pertecipi! Diffondiamo!

COMUNICATO STAMPA

Milano, 27 marzo 2015.

Abbiamo appena appreso che domani (oggi, n.d.r.28 marzo 2015, alle ore 15 in piazza Oberdan a Milano (Città Medaglia d’oro della Resistenza), un gruppetto di militanti di Forza Nuova sarà presente per distribuire un “elenco di libri da cui guardarsi e l’elenco delle case editrici verso le quali stare attenti”, perché -citiamo le parole di Roberto Fiore, leader di Forza Nuova- “Dietro le colorate copertine, simpatici personaggi e divertenti disegni, si nasconde l’orribile strategia che vuole malignamente insinuare nelle menti dei bimbi la presunta normalità di ogni sovversione dell’ordine naturale, fino all’autodeterminazione del proprio genere”.

La proposta di Forza Nuova è quella di “utilizzare i libri in questione per accendere il caminetto o la stufa di casa.”.

Posto che in Lombardia è vietato l’utilizzo di caminetti e stufe a legna, e considerando inoltre che non risultano essere presenti in numero significativo caminetti e stufe negli appartamenti di città, i Sentinelli di Milano tengono a precisare che iniziative di questo tenore ricordano fin troppo bene i Bücherverbrennungen, ossia i roghi di libri organizzati dai nazisti in Germania nel 1933.

Milano è una città democratica, antifascista e rifiuta con decisione che accadano simili provocazioni. Siamo nel settantesimo anniversario della Liberazione, chiediamo a gran voce che Prefetto e Questore di Milano impediscano questo presidio.

In caso la manifestazione avvenisse ugualmente, invitiamo i cittadini milanesi a venire in Piazza Oberdan con in mano uno dei libri contenuti nella lista in questione, o libri simili, e a leggerli insieme a noi.

I Sentinelli di Milano

Info facebook QUI

Annunci

58 comments

  1. Comunque la pretesa iniziativa di Forza Nuova è opera di un infiltrato di sinistra per sputtanare quel bel movimento.
    Come ognun sa il protagonista, Pepe Carvalho, dei ‘gialli’ di Manuel Vazquez Montalban ha l’abitudine di bruciare i libri nel caminetto. E sia scrittore che personaggio sono decisamente di sinistra.
    Se a Forza Nuova leggevano, sapevano.

  2. Poche cose.

    Visto il numero di libri letti in Italia, suppongo che a Milano si sia concentrato l’intero blocco dei lettori italiani..

    Mi piacerebbe aderire all’ invito di Forza Nuova con la mia personale lista (estremamente semplice, il 90% scelto a caso di tutti i libri esposti come novità da Feltrinelli ogni settimana) e francamente piuttosto che il caminetto ne farei coperte di carta pressata da distribuire per i senzatetto.

    Il nazismo è stata una cosa seria e tragica e paragonare il volantino di Forza Nuova (da parrocchia fine anni’50) significa non far capire cosa è il nazismo e non essere pronti a riconoscerlo quando si ripresenterà (ma con un altro nome ed un altro volto)

    Infine, tutti gli oppositori e difensori dei libriccini colorati per educare i bimbi lo facessero loro con l’esempio e non mollando l’opuscolo a caso ma riempiendo la casa di libri senza figure, fosse mai che imparassero a leggere invece di guardare le figure.

    Il catechismo è catechismo e non ne esiste uno buono e un altro cattivo..

    1. Il proselitismo è una cosa seria…io temo più il Papagno (pugno papale in difesa della”mamma”)che i volantini demenziali di Forza Nuova.E non ditemi ghe non avete notato i santi sottintesi!

        1. Questo Gesuita è pericolosamente geniale.Purtroppo il Popolo Bue si beve tutto,credendo sia verità messianica ed invece è solo marketing!D’altronde se bevuto il Banana prima e Renzi poi…

          1. non occorre aggiungere altro, Antonio nella miglior forma non ti supera oggi (ai miei occhi)
            Quel “Papagno” è la scopa, il punto che ti mancava per vincere. Sono già via dal tavolo……………

              1. dal Napoletano….

                Papagno = pesante schiaffo inferto a mano aperta ed indirizzato al volto, tale da stordire chi lo riceve, così come stordisce l’oppio contenuto nel papavero che in napoletano è appunto ‘o papagno (dal lat. papaver si va ad un derivato papaveaneus da cui papa(va)nju con successiva sincope di (va) e passaggio di nj a gn (cfr. il basso lat. companjo = nap. Cumpagno);

            1. Il salto di qualità delle religioni è sempre nella rappresentazione della morte…
              L’App “caro estinto”?
              Il protocollo “anima”?
              O forse no… forse danno per scontato che siamo già tutti morti.

    2. concordo con te sull’analisi del nazismo, però, la sai quella del tizio che prendeva a martellate dei piccoli crocifissi?

      Ad un tizio nella stessa giornata capita di scoprire che la moglie lo tradisce, il figlio si fa le pere e la sua azienda ha in mente un ampio programma di licenziamenti. Allora si reca a comprare un centinaio di piccoli crocifissi, si siede sul sagrato della cattedrale e inizia a spaccarli con un grosso martello.
      – e uno!_
      _e due! _

      il parroco gli si avvicina: che fai figliolo!!!
      – li ammazzo da piccoli che se crescono poi diventano pericolosi_

      1. Si ma prima va in chiesa,si mette a pregare e gli cade il crocefisso di bronzo in testa.Sempre a proposito di aggrediti e aggressioni…

      2. A proposito di crocefissi mi piace sempre ricordare l’aneddoto su Gramsci accompagnato alla sua cella. Il secondino, pare intimorito o per cortesia verso Gramsci, prende il crocefisso che era nella cella e rivolgendosi a lui:”Glielo tolgo, se preferisce”, e Gramsci, “no, lasci stare, se sono io qui ci può stare anche lui”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...