Immigrazione: come costruire un ordigno web carico d’odio. La contraffazione di Affaritaliani.it.

Qui l’integrazione non la si vuole proprio.

Dimensione Mendez

Immigrazione: come costruire un ordigno web carico d’odio.
1 – Prendi un articolo di cronaca riguardante alcuni occupanti abusivi che a Mestre hanno incendiato il terrazzino di una casa popolare.
2 – Fai un perfetto copia-incolla del testo.
3 – Modifica accuratamente titolo e sottotitolo facendo diventare gli abusivi ‘abusivi stranieri’.
4 – Spaccialo per tuo e per vero, aggiungendo che ‘abusivi stranieri incendiano le case popolari ed esultano: Così non le avrà nessun italiano!’
5 – pubblicalo, diffondilo e scatena l’odio nei confronti degli stranieri.

Questo caso ‘da manuale’ è accaduto davvero. E chissà quante volte accade nel mare magnum della’informazione’ web. Questa volta, per fortuna, qualcuno se n’è accorto. Che qualcosa non tornassese n’è accorto per primo un amico di Facebook, Luca Corsato. Nel suo post Luca si indigna per un articolo pubblicato dal sito affaritaliani.it sottolineando che mentre ‘dal titolo pare che degli stranieri abbiano bruciato “degli alloggi”…

View original post 783 altre parole

23 comments

  1. http://www.internazionale.it/

    Lug 2015

    Le misure d’emergenza del Regno Unito per limitare il flusso di migranti a Calais

    La polizia francese impedisce ai migranti di attraversare l’Eurotunnel a Coquelles. – Rob Stothard, Getty Images La polizia francese impedisce ai migranti di attraversare l’Eurotunnel a Coquelles. (Rob Stothard, Getty Images)

    Il premier britannico David Cameron ha annunciato che il suo governo invierà cani addestrati e materiale da recinzione alla polizia francese per aiutarla a bloccare il flusso di migranti nel porto di Calais.

    Il premier ha presieduto stamattina il comitato di emergenza del governo britannico (Cobra), dopo che per la quarta notte consecutiva la gendarmeria francese ha bloccato circa mille migranti che cercavano di attraversare di nascosto il tunnel della Manica. Cameron ha definito la situazione “inaccettabile” e ha annunciato che oggi parlerà con il presidente francese, François Hollande.

    Circa tremila persone, provenienti da paesi come Siria ed Eritrea, sono accampate nel porto francese di Calais per cercare di entrare nel Regno Unito arrampicandosi sui camion e treni che imboccano l’Eurotunnel.

    Stamattina la galleria, che unisce le due sponde del canale della Manica, è stata chiusa temporaneamente per un’ispezione dopo che altri migranti avevano cercato di entrare passando dal vicino comune di Coquelles.

    La riunione del comitato Cobra è arrivata in seguito alle controverse dichiarazioni di Cameron, che ha descritto l’arrivo dei migranti a Calais come “uno sciame di persone che arrivano attraverso il Mediterraneo”. Le parole del primo ministro hanno sollevato molte polemiche.

    Il ministro della difesa di Londra sta anche preparando un piano per contenere il flusso di migranti nel Kent, la contea britannica in cui arriva il tunnel. Le caserme saranno usate come parcheggi temporanei per i camion rimasti in fila lungo l’autostrada M20 a causa dei ritardi creati dai tentativi di incursione dei migranti.

  2. Quello che non capisco è perché vanno tutti in paranoia per una notizia del genere, anche se fosse vera (saranno tutti impressionabili come feyer?)

    1. È una cosa “sistematica”. Spesso sono cose palesemente false, e la gente ci crede. Le cagate del web che diventano Verbo.
      La ricerca della causa dei propri problemi (e quando non ci sono, si creano ), il capro espiatorio buttato in pasto “alla plebe ” per dire “l’ho io la soluzione “. E i problemi veri vengono protratti per poter essere utilizzati al giro successivo.
      Avevo trovato un articolo in cui veniva fatto un elenco di siti (e/o pagine fb) creatori di bufala, molti sono gestiti da persone legate a Casapound o similari

      1. “Le cagate del web che diventano Verbo.”

        Ho l’impressione che sia solo un cambiamento del “mezzo”: fino a ventanni fa si pensava “se l’ha detto la TV deve essere vero”

        1. “Il cazzo quotidiano ” è spaziale. …

          Era un articolo in cui venivano elencati i principali siti cacciapalle su immigrati e argomenti similari. Dovrei frugare nella cronologia fb….quando ho un attimo provo. ..

      2. ok sono notizie false, ma anche se fossero vere, non capisco le reazioni violente. A volte ho l’impressione che a dare il via ai commenti più aggressivi siano pochi commentatori, sempre gli stessi.

      3. non raffiguratemi come immaginate che io sia. è troppo facile
        vome dice Giorgio nel web le bufale impazzano
        io aggiungo che per fortuna cin motli nemmeno le vedono e durano di meno

    2. Pensa solo ai casini che sono scoppiati a Roma relativamente ai campi rom poco tempo prima dell’esplosione di mafia capitale. ..da chi erano fomentati?
      E una decina di giorni fa, in contemporanea a Treviso e, mi pare, Roma, le rivolte contro arrivo profughi. Con uno che addirittura si vantava di aver ostacolato la distribuzione di cibo.
      A Cremona l’altra settimana lega e Casapound hanno organizzato manifestazione davanti a casa che doveva accogliere una ventina di profughi. Hanno tenuto impegnati una mattina intera una trentina fra carabinieri e poliziotti. Rapporto un agente per manifestante.

      1. i casini ci sono. poi c’è qualcuno ch li usa e fomenta.
        è una differena piccola ma fondamentale che la sinistra, soprattutto quella che si vorrebbe critica ed pensante, ancora deve capire. Infatti viaggia al 3% da mo’, fermamene convinta delle proprie analisi ed opinioni

        1. Arrivare al punto di bruciare i mobili delle case dove devono andare i profughi? Lo stesso giorno in cui altrove bloccano i viveri? Non sono cose spontanee.
          Ovvio che la paura (e il razzismo. ..non giriamoci intorno ) di fondo c’è. Ma dal discorso da bar all’azione collettiva c’è un abisso. …

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...