Ddl Cirinnà: l’unione incivile del PD di Renzi.

Dimensione Mendez

renzi2

Il PD è per sua natura una sfida contro-natura: mettere assieme, far coesistere in una stessa famiglia laici e cattolici, ex comunisti ed ex democristiani, sinistre e centrismi moderati, è stato un progetto nobile per la costruzione di un’unione civile tra anime diverse. Ma in questa unione civile, oggi più che mai, l’amore non è il collante.

Il collante di Renzi, che il 22 febbraio festeggerà i suoi due anni da Premier, è stato sì amorevole ma fino ad oggi di ben altra natura: è stato quello dell’amore smisurato per se stesso. Alle diverse identità del PD ha sostituito la sua identità personale, prorompente. Attorno ad essa ha creato cerchi concentrici di fedelissimi (di fatto due: Boschi e Lotti. E poi le vicende bancarie e di affarismo familistico ne hanno svelato parzialmente il perché), di pasdaran disposti ad immolarsi in tv pur di difendere pure le virgole del verbo, di intere…

View original post 478 altre parole

Annunci

68 comments

    1. Chissà dov’erano quando Silvietto loro ne faceva “di ogni” (cit. Minetti) vedrai che troveranno subito subito un nuovo padroncino, anzi mi sa tanto che l’hanno già trovato, l’erede.

  1. cioè alla fine, questo partito di fascistii, populisti e imbambolati deve votare le “vostre leggi” (del blog) che i “vostri” partiti non votano, perché altrimenti è una merda di partito, ma voi non lo votate perché, a prescindere, è una merda di partito.

    1. Sun , perdonami , ma questa volta non ti seguo.Non mi è neanche chiarissimo a chi sono rivolti i tuoi strali particolarmente appuntiti e velenosi.Nel caso tengo a precisare solo un paio di cose. 1) ” Le vostre leggi”. Di chi? Non mi interessa di chi sia la legge ma solo se è giusta o sbagliata.Se è giusta la voto e la sostengo , se no non la voto e lo dico.2) “che i vostri partiti non votano”. In questo blog a parte i grillini e un renziano gli altri fanno riferimento , pur con molti distinguo, a quelle formazioni a sinistra del PD , le uniche che , sull’argomento, non hanno avuto tentennamenti , ripensamenti o quant’altro.Erano e sono pronte a votare la Cirinnà nella sua interezza , senza se o senza ma , con o senza canguri.Quanto sopra nel caso avessi capito bene. In caso contrario ti chiedo scusa in anticipo.Con immutato affetto.

  2. Sui politici migliori di chi rappresentano:

    tempo fa qualcuno (Gilioli mi pare) diceva che non si capacitava di come certi politici di idee opposte alle sue, presi a quattrocchi nel retropalco dell’ennesimo talk show
    fossero persone con cui si poteva avere una conversazione stimolante e interessante
    e appena accese le luci delle telecamere diventavano burini arroganti e aggressivi che parlavano per slogan alla ricerca del facile applauso.

    La conclusione era semplice: i politici quando si rivolgono al “popolino” (nello specifico quello della TV) sono “costretti” a indossare una maschera, ad adattarsi alla “sensibilità” di chi guarda.

    A parte i Grillini, che sono così di natura.
    😉

  3. Intervista Ricolfi dal fq:

    http://www.ilfattoquotidiano.it/2016/02/22/jobs-act-ricolfi-precariato-ai-massimi-storici-e-ripresa-occupazionale-modesta-renzi-non-capisce-le-statistiche/2484646/

    “Finora è valsa la pena di spendere gli 1,8 miliardi di euro della decontribuzione per raggiungere questi risultati?
    No, non ne è valsa la pena, anche perché i miliardi sono almeno 12: il costo della decontribuzione è stato valutato in 5 + 5 miliardi nel biennio 2016-2017.”

    1. L’altra questione sono anche gli inattivi. la terza società.

      ……che una cifra analoga se non superiore di lavoratori, spesso immigrati, lavorino completamente senza contratto, che altri 3 milioni di persone cerchino un lavoro senza trovarlo, e altri 3 milioni ancora un lavoro manco lo cerchino, perché hanno perso la speranza di trovarlo. Ho chiamato Terza società questo esercito di 10 milioni di persone di cui nessuno si occupa, e che fanno la vera differenza fra l’Italia e la maggior parte dei Paesi avanzati.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...