DestraSinistra

Annunci

46 comments

  1. Il candidato a sindaco di Napoli uscito dalle “comunarde” (ben 275 voti!) tal Ing. Brambilla da Monza (uhm… un amico di Civati?), la dice lunga sulla finezza intellettuale e politica degli iscritti al blog di Casaleggio…
    😀 😀 😀

  2. > Nello specifico, prova a guardare un bimbo di 6-7 anni che legge le istruzioni e da solo si monta le navicelle spaziali del lego star wars e poi dimmi se non ti forma una mente “matematica”

    Credo che, in realtà, quella che si formi sia una mente da futuro ciente IKEA. Le macchine seguono istruzioni e, a seguire nell’ordine, adepti, discepoli e militanti M5S (pessima battuta ma…”I can’t help it”). Ho un ricordo così lucido dei pomeriggi di pioggia passati in casa a giocare con qualsiasi materiale fosse disponibile. Gli stracci della cucina per formare il campo di battaglia, le carte napoletane e le figurine “Mira Lanza” costituivano gli eserciti e le mollette per i panni i cannoni. Lo stesso vale per “costruzioni” (Plastc City, non ho un ricordo della Lego), il meccano ed i trenini, messi insieme senza che ci fosse dato nessuno schema. Ho avuto la sventura di fornire un gruppo elettrogeno alla base Nato di Napoli qualche…..trentina di anni fa e ricordo che la vera difficoltà da affrontare fu la scrittura del manuale. Fortunatamente all’epoca i computer IBM arrivavano con due manuali, uno per aprire il pacco e l’altro per il sistemaoperativo. Copiammo di sana pianta il “Troubleshooting” che cominciava con le prime due mitiche frasi “avete inserito la sina nella presa della corrente” ed “avete acceso il computer?”, il manuale per lo scatolo cominciava con dettagliate istruzioni su come aprire l’imballaggio senza amputarsi le mani….La mente non è un’oggetto da formare ma un territorio inesplorato senza confini e disgraziatamente, genitori ed insegnanti esercitano senza requie, pudore e consapevolezza il loro immenso potere nel trasformarlo in un insieme di riserve dove i “bravi pellerossa” non anelano altro che ad un pò di “acqua di fuoco”. Una prece per Gianluigi e Sergio Bonelli.

    1. correva l’anno 1982, il sottoscritto serviva la patria in quel di Codognè Gruppo Missili Volturno, una sera nebbiosa, ( ma vah) giungsero alla caserma 3 camion di militari americani in transito; dotati di tutto furono ospitati nella palestra. Avevano anche nuovissime brandine pieghevoli.
      Il giorno dopo scoprimmo che avevano dormito a terra con i sacchi a pelo causa: mancanza fogli istruzioni su come montare le brande.

      Questa storia è assolutamente vera .

  3. ieri in risposta a marco m2c ho scritto

    “caro marco, sarei perfettamente d’accordo con te se tu non avessi sparato una cazzata!
    cosa ti aspetti per questa uscita, l’ambrogino d’oro?
    adinolfi sarebbe oggetto dei miei sfottò anche se avesse l’aspetto fisico di brad pitt!
    e la tua chiosa poi…ma fammi il piacere, che se avesse un minimo di senso, partendo dalle parole dell’ex(?) padrino e sodale del tuo referente politico, tal silvio berlusconi il primo e matteo renzi il secondo, la merkel non l’avrebbero voluta neppure a pulire il bancone della birreria di uno sperduto paese del brandebutgo!

    in definitiva, adinolfi è un cazzone omofobo e la bedori non farà il sindaco, e non sarà candidata a sindaco perchè inadatta. e non da ieri”

    bene, tenete a mente la parte sulla merkel e poi se non l’avete visto andate a cercare l’intervento di crozza da floris…….

    (e non è la prima volta che succede……..)

      1. Dai Luis, in fondo Crozza è stato buono con la Bedori
        La ha incitata a reagire e dimostrare che può essere un bravo sindaco.
        Io invece la reputo solo una povera cretina……

        1. Troppo buono ….. Io l’ho votata e sinceramente sono un po deluso dalla scelta, mi è capitato di poterla vedere durante alcuni dibattiti e mi aveva colpito la sua capacita di saper ascoltare e mediare tra gli interlocutori, qualità rare ultimamente, sicuramente Milano non è un comune su cui il m5s poteva ambire neanche al ballottaggio, però avrei preferito un atteggiamento differente, anche dai “vertici”, sulla questione.

          1. le le virgolette. ti piaccia o meno sono i vertici. e quelli che tirano le fila sono i capibastone
            se vai a genio a questi vai avanti. altrimenti ciccia. e nessuno dei suddetti mi sembra si stracci le vesti o si strappi i capelli per il trattamento riservato alla bedori
            la mia non è una provocazione. semplice constatazione dei fatti

              1. Tutto ha un “vertice”, il problema non è l’esistenza del vertice ma prioritariamente dove ti conduce e secondariamente come ti conduce. Sta poi al desiderata ed alla sensibilità personale definire ed accettare il giusto equilibrio tra il dove ed il come

                1. Tutto ha un vertice. Appunto
                  Allora, tipo smetterla con la cazzata del “uno vale uno”?
                  Dove ti conduce? Mah, direi esattamente al nulla, dati alla mano.
                  Come? Beh, sono sardo. So riconoscere il gregge condotto al pascolo dal pastore grazie all’aiuto dei cani…..

                  1. Se per te lo stravolgimento delle finte diatribe politiche tra destra e sinistra degli ultimi 20 anni sono nulla, dici male. Se per te l’esistenza di una reale opposizione in parlamento è nulla, dici male. Fatti un giro su Openpolis su camera e senato.it per informarti su cio che accade e come si vota cosi magari i dati oltre che nella mano tarnsitano anche dalla testa. Se per te sardo e notariamente cocciuto non è importante la qualità dell’erba su cui pascoli ma solo lo “spessore” dei cani e del pastore dimenticati di poter mai produrre un formaggio di qualità

        2. Devo dire che non conosco il bedori “pensiero” ( mi costa già enorme fatica seguire DiMaio, figurarsi una che è capitata lì per caso…).
          Grazie al cielo a Milano l’eventualità che un seguace di Casaleggio vada al potere, non si pone, e quindi possiamo risparmiarcelo…

          1. attento che di maio potresti trovartelo a fianco nel pd
            anzi, mi stupisce che già non ci militi.
            incarna perfettamente il “nuovo renziano”. forse è solo questione di tempo…..

              1. parafrasando il poeta potrei risponderti che….
                ci son più stronzi in cielo e in terra, marco, di quanto ne sogni renzi nel pd….”
                …..e non sono pochi già quelli che ci sono……

                1. Tu sai che tra uno stronzo e un cretino ritengo di gran lunga più dannoso il secondo.
                  Credo che DiMaio faccia parte dei primi. Infatti è un’eccezione.
                  Poi può succedere che le due cose si uniscano come in DIBBA…ad esempio…

                1. Argomentare le opinioni ? …… archeologia della comunicazione, a che serve bastano due slide ed un tweet, stile fumetto per adolescenti, tante figure e poche parole

  4. Dunque…

    Fassina vuole le primarie a sinistra, Marino non ci sta (vuole correre, ma senza primarie). Epperò diversi circoli di Sel chiedono a ‘Gnazio di farsi da parte e di sostenere in altro modo il progetto…
    La fascio-mamma in attesa si prende 24h di tempo per decidere sulla propria candidatura, ma il suo partito la incoraggia fortemente al sì.

    1. Meloni e la maternità: «Con un figlio in arrivo, una campagna elettorale non è la strada giusta»
      La leader di Fratelli d’Italia racconta l’esperienza che sta vivendo, il sogno di un figli maschio, la scelta di non sposarsi, parla del suo futuro politico

      http://www.corriere.it/politica/16_febbraio_04/meloni-family-day-figlio-campagna-elettorale-non-strada-giusta-elezioni-amministrative-5ea77410-cab9-11e5-a089-b5567fb53351.shtml

  5. E mentre il blog è oramai pervaso e distratto da trolleggianti e fantasiosi interventi e dall’utilizzo spropositato, gratuito e privo di qualsivoglia memoria storica di termini come fascista, xenofobo, destra, sinistra, il buon governo cerca di fare carta straccia dell’ennesimo referendum votato dagli italiani con percentuali vicine al 95% dei votanti

    http://www.huffingtonpost.it/2016/03/15/emendamento-pd-acqua_n_9468342.html?utm_hp_ref=italy

    https://it.wikipedia.org/wiki/Referendum_abrogativi_del_2011_in_Italia#Esito

    1. E mentre succedono queste cose Il Centro Internazionale per la Risoluzione Dispute sugli Investimenti (ICSID) di Washington ha ritenuto bene di acquistare un’intera pagina de la Repubblica (e, immagino, di altre testate) per far sapere all’urbe e all’orbe di aver ‘raccomandato’ alla Repubblica d’Albania di sospendere un procedimento penale contro certi Francesco Becchetti, M. De Renzis e altri (di cui si occupò Report per una vicenda di una televisione creata in Albania e di altri investimenti nel paese del primo dei citati, con fondi di dubbissima provenienza).
      Non siamo ancora in ambito TTIP e l’Albania non fa parte della UE né immagino entrerà a farne parte in tempi brevi.
      Perché quell’inserzione? Quale interesse vi ha il pubblico in generale?
      Boh?
      Magari si tratta, tra l’altro, di cominciare a far entrare gente e istituzioni nell’ordine di idee che chi comanda non sono più i governi. Non che lo si ignorasse, a dire il vero.

          1. Il concetto base però è tutt’altro che stupido.
            Vale x tutti i giochi
            Nello specifico, prova a guardare un bimbo di 6-7 anni che legge le istruzioni e da solo si monta le navicelle spaziali del lego star wars e poi dimmi se non ti forma una mente “matematica”

            1. Ho comprato a mio figlio molte scatole di lego e la mente “matematica” me la sono formata io. Pero’ abbiamo passato molto tempo assieme.

    2. Sì, abbiamo in programma un post sul tema.

      Grazie delle segnalazioni! Saremmo molto grate anche di qualche post originale… 🙂

    3. Chiara Braghi, responsabile ambiente del pd, ritiene che l’emendamento pd rispetti lo spirito del referendum. Questi il giorno che ripristeranno il voto per censo diranno che rispetta il principio di uguaglianza.

    4. Sarà come dici Luigi, ma io sono disperato per questo… Ma come le vengo a sapere male le cose…

      “Io la amo. Non riesco a vivere senza di lei. È la donna della mia vita”. Matteo Salvini ammette per la prima volta di amare Elisa Isoardi. Lo rivela il settimanale Oggi che pubblica in esclusiva la foto del bacio tra il leader della Lega Nord e la conduttrice televisiva.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...