Le botte, i fiori, le botte

Roma.

Fassina ed altre sventure.

E le sei facce del PD (due sono troppo poche).

Triskel182

Si sa che il genere umano è riuscito a prevalere sugli altri animali, nel dominio sul pianeta, per la sua maggiore capacità di adattamento all’ambiente e ai suoi cambiamenti.

Un eccellente esempio di questa capacità di mutare rapidamente a seconda delle condizioni esterne ci viene fornito in queste ore dal Pd romano e non solo, a seguito dell’ultimo sciagurato pasticcio di Fassina, con la sua probabile esclusione dal voto del 5 giugno.

View original post 349 altre parole

Annunci

110 comments

  1. Contropelo incerto…

    Saudade

    Confesso di essere sul punto di fare una cosa che noi giornalisti facciamo spessissmo, ma senza dirlo. Cioè parlare di qualcosa di cui non so nulla. Ma che so che è interessante, molto. Cioè il Brasile, la crisi politica istituzionale che sta travolgendo un quindicennio di governo di sinistra. Naturalmente so le cose di base, l’impeachment della Roussef, i maneggi per mettere Lula al riparo dalle inchieste, la corruzione pervasiva esercitata dal colosso petrolifero Petrobras che sta inguaiando anche il capo dell’opposizione. So anche che dietro al tonfo contemporaneo di almeno tre esperienze diverse come il Chavismo in Venezuela, Il Kirchnerismo in Argentina e l’epopea del PT brasiliano c’è la tremenda crisi economica innescata dal crollo delle materie prime per paesi che sono essenzialmente esportatori. Quello che non so e se questo basti a spiegare. Se questo prurito mentale, che mi parla di una ripresa di controllo del cortile di casa da parte del vecchio padrone, è solo il mio scadere in un banale complottismo tra Spectre e Bilderberg. Mi gratto, ricordandomi di Oxfam.

  2. “Gli avvisi di garanzia non devono essere usati come manganelli”

    ah ah ah, difficile dissimulare anni di frequentazioni, rapporti di lavoro e amicizie comuni…
    La vera natura prima o poi viene fuori.

    Sorvolando per carità di patria sul pulpito politico da cui vengono pronunciate con stupefacente faccia tosta..
    😀

    p.s. a prescindere dal fatto che sia una affermazione che condivido.
    Solo che io, a differenza di certi moralizzatori della mutua, la condivido sempre.

    1. La ragione è semplice e strettamente politica e ha riguardato anche i 5S. Poichè il Governo a messo la fiducia ( come al solito il ducetto ha voluto strafare) e tu stai all’opposizione non puoi votarla ma poichè quella legge non ti dispiace ti astieni e non voti contro.Altra cosa sarebbe stata senza la fiducia.Spero di essere stato chiaro.

        1. C’è anche un altro aspetto.
          Per quanto vada da intendersi positivamente (ovvio…) il fatto che finalmente una forma di riconoscimento delle unioni gay sia arrivata, Civati &c. Si sono sempre detti per matrimonio egualitario. Questa è tutt’altra cosa, da stralcio stepchild adoption ad eliminazione ai rimandi al concetto di famiglia. Lana caprina? Mica tanto….

          È lo stesso motivo x cui la Marzano ha lasciato il gruppo PD. Aveva detto che lo.avreppe fatto, è stata coerente

          1. L’importante è che non siate gli stessi che criticavano i grillini per aver votato no. Non ricordo chi, ma qualcuno ha gridato ‘scandalo, scandalo’. L’opposizione fa la sua parte, basta non fare i distinguo quando conviene a una parte e all’altra.

      1. Io l’ho saputo da ex civatiens ancora nel PD: schifati e increduli.
        Ero solo curiosa di capire perché. Mario è stato esauriente.

        1. Io ho letto cose veramente poco carine da parte di ex civatiani “di peso”. A me quelli che deridono posizioni e strategie che, fino all’altro ieri, difendevano strenuamente, mi fanno profondamente incazzare.

          1. Sono gli stessi che hanno detto che la legge era sacrosanta, quindi i grillini dovevano votare sì a prescindere. Siamo sempre lì: quando fa comodo.

            1. no traessi
              non puoi votare la fiducia se sei all’opposizione, con la fiducia la legge era blindata e sicura di essere approvata
              non mi cadere in questi commenti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...