Cosa si è mosso tra Pd, 5 Stelle e sinistra

Flussi di voto e destino sx, a Roma ma non solo

Triskel182

A Roma, tre anni fa, Ignazio Marino prese 512 mila voti, al primo turno. Di questi – secondo l’analisi dei flussi fatta da Swg – il 35 per cento è passato a Virginia Raggi.

Sala a Milano ha lasciato per strada un terzo dei voti che nel 2011 andarono a Pisapia, finiti quasi tutti al M5S e all’astensione.

Sempre a Roma, nella fascia di elettori tra i 18 e i 24 anni Virginia Raggi ha avuto un consenso bulgaro (45 per cento al lordo degli astensionisti, quindi maggioranza assoluta tra chi è andato a votare); Giachetti, per contro è al 9 per cento tra gli under 25 e ha la sua area di consenso più alta tra gli over 64 (il 18 per cento, sempre al lordo del non voto), fascia d’età in cui batte tutti.

View original post 772 altre parole

Annunci

31 comments

  1. Qualcuno sa la percentuale delle schede bianche e nulle? Magari per città ( ma mi accontenterei anche del totale)

    (oggi domizia sta svaccando e non tiene voglia di tambasìare nel web)

    1. anche perché, se è vero quel che si dice in giro, non c’è storia.

      (…)
      Se però le indiscrezioni del “Fatto Quotidiano” prima e della “Stampa” poi sulla squadra di assessori che Virginia Raggi ha in mente di mettere insieme saranno confermate, quell’arma che la Nuova Cricca Renziana sciorina in campo nazionale da mane a sera sul sistema (dis)informativo televisivo, ormai occupato manu militari, diventerà spuntata, risibile, ridicola, addirittura un boomerang.

      I tre nomi fatti dai due quotidiani costituiscono infatti un concentrato di eccellenza di competenze e una lega straordinaria di serietà e passione civile: Paolo Berdini, Tomaso Montanari, Raphael Rossi.
      (…)

      http://temi.repubblica.it/micromega-online/berdini-montanari-rossi-se-virginia-raggi-sceglie-l%E2%80%99eccellenza/

      1. le scelte indicate rappresenterebbero una rottura positiva (a prescindere dal merito. io non penso affatto che montanari sia persona straordinaria. tutt’altro).

        sarei pronto a giurare che mai a montanari verrà chiesto di entrare in giunta, ma sarò il primo a stupirmi (positivamente) se lo farà. e ripeto, il mio giudizio non è politico-contenutistico su montanari, ma di strategia. chiamare montanari significherebbe esporsi politicamente, dialogare anche istituzionalmente con altre forze. per questo direi che non sarà così. ma vediamo. chissà.

    2. Beh…
      di là è vero che pullula di grillini che intasano il blog con la loro propaganda o con il loro livore bilioso (come ovunque del resto) ma a parte loro qualcuno che parla di politica sapendo di cosa parla c’è…
      Oltre al BG

      La cosa più divertente è vedere i sedicenti “di sinistra” (quelli che fanno gli esami del sangue) arrampicarsi sugli specchi per giustificare il loro voto al ballottaggio per i neo-fascisti del mov.
      da morir dal ridere!
      🙂

      1. Mi sa che di neo c’è ne solo uno …… dev’essere quell’aggromerato di neuroni impazziti che ti fanno scrivere tante scempiaggini 🙂

        1. Provo a dirtelo in parole semplici:

          se sfrangi le balle su cosa deve essere la sinistra, e che si sono persi i valori, e che Renzi rispetta poco il dialogo interno, e bla bla bla e poi voti un movimento proprietario di una Srl, che vuole abolire i partiti, che fa della violenza verbale il suo registro contro gli oppositori interni ed esterni, con un blog privato che detta la linea, con “direttorio” di sapore stalinista che vigila sulla dottrina, che decide chi può e chi non può parlare, chi va cacciato, che siede accanto alla peggiore destra europea, ecc ecc ecc., neo-fascista insomma,
          la prossima volta che sali sul pulpito a dare lezioni di sinistra agli altri, come minimo ti becchi una fragorosa e tonante pernacchia.

          E ora continua pure con il tuo solito gne gne gne…
          :).

          1. marco, mi sembra di essere stata chiara. Io in prima battuta il mov NON LO VOTO. Perché non condivido una cippa della sua organizzazione, del fatto che tutto passi da un blog privato, etc etc

            ma se al ballottaggio mi trovo a dover scegliere fra il partito gestito dal proprietario di una srl blablabla e un partito che si è fottuto il mio voto per
            – abbattere lo statuto dei lavoratori,
            – stravolgere la costituzione,
            – partorire un aborto di legge elettorale che cede le chiavi dello stato al singolo partito vincitore senza un adeguato bilanciamento dei poteri,
            – fare una riforma delle province farlocca e che ha creato il caos totale,
            – partorire un abominio come lo sblocca italia, che invece di puntare sulle rinnovabili fa favori alle lobbies del petrolio,
            – che doveva fare una legge sulle unioni civili almeno un po’ moderna invece si è accanito contro i più deboli (i bambini) per non fare un dispetto al partner ufficiale di governo (che io non ho votato),
            – che sta stravolgendo il senso del referendum sull’acqua pubblica,
            – che è un conflitto di interessi ambulante
            – che non ha ancora avuto le palle per prendere in esame la legge sul fine vita
            – che sta facendo una legge su consumo di suolo abbondantemente sotto le aspettative
            – che fa favori alle scuole private, altro che buona scuola
            – che ha precarizzato il lavoro
            – che racconta palle a nastro sui risultati del governo, sulla ripresa, etc

            beh, che ti devo dire…siccome ho avuto la prova provata di quello che è (in)capace di fare il PD e a me non va bene, del fatto che non è un partito di sinistra…in caso di ballottaggio preferisco il salto nel buio, e voterò un partito che è di non-sinistra quanto il pd ma che almeno non ha ancora fatto danni, e che su alcuni aspetti è più a sx del PD.

            tu preferisci votare un partito di finta sinistra che sta facendo peggio del berlusconi che dipingeva come il male assoluto? fai pure…perché se tu pensi che tutto quello che ho elencato sopra sia degno di un partito di sinistra forse ti mancano le basi…..

            1. dicesi “meno peggio” in omaggio ad heiner
              sa, a volte al ballottaggio bisogna turarsi il naso
              e con il pd e suoi predecessori il naso me lo sono turato a tal punto che ora faccio fatica a respirare

                1. L’ho già scritto altrove ma lo ripeto qui:

                  a livello locale non scelgo e mi astengo (dopo tutto il sindaco non può fare danni irreparabili)

                  ma a livello nazionale, tra NEO-fascisti e centrodestra,
                  quasi certamente potrei considerare di non astenermi ma di di dare il mio voto in senso repubblicano al CDX (sarebbe la prima volta).

                  Ovviamente se è tale (repubblicano), se il CDX è incarnato da Salvini mi astengo dato che considero Lega staliniana e M5S assolutamente speculari.

                  1. Tu il cdx lo hai già votato a tua insaputa
                    E se un Sindaco non può fare tutti questi danni come mai vi siete accaniti contro Marino per poi andare ad elezioni e regalare il comune ai m5*?

                    1. Marino di danni ne ha fatti e tanti.

                      Ma assolutamente incomparabili con quelli che può fare un movimento neo-fascista, populista, antieuropeista, isolazionista, ecc. ecc.
                      Parliamo dell’intero Paese e del suo futuro.

              1. è inutile se tu mi fornisci una motivazione valida per smontare i miei dubbi e io continuo nell’errore
                ma sono tre anni che ti chiedo di smontare nel merito le affermazioni mie e degli altri passeggeri, e non sei mai stato in grado di farlo

          1. Non metto in dubbio l’esistenza di simili esemplari, sfortunatamente il pd non ne ha l’esclusiva.
            Certo è che su questo blog, per quanto in oggetto, sei un esemplare unico, da pallone d’oro

      2. vedi, il concetto di “arrampicarsi sugli specchi”è, appunto, speculare. perché c’è chi può anche dirti che ci vuole un bel pelo sullo stomaco modello king kong per pensare che il PD possa rimediare alle scempiaggini che a Roma ha contribuito a fare.
        immagine originale e riflessa…a volte diventa difficile distinguerle

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...