Via dei Giubbonari

segnalato da Barbara G.

(foto rubata a Massimo Bray)

Annunci

5 comments

  1. http://www.aspeninstitute.it/aspenia-online/article/il-medio-oriente-pezzi-guerre-dittatori-e-dissenso

    Ma in realtà, il più profondo cambiamento oggi in corso nel mondo arabo è forse un altro: ed è il cambiamento demografico. La fuga di massa dell’estate del 2015 ha svuotato la Siria della classe media, come già, in passato, si erano svuotati l’Iraq e l’Afghanistan. Interi paesi hanno ormai perso quella società civile che avrebbe potuto invece ricostruirli su basi diverse: né con gli Assad né con gli islamisti. E a questo, si sono sommati gli effetti delle guerre. Intenzionale o meno, si sta avendo un po’ ovunque una progressiva separazione e omogeneizzazione etnica e religiosa. I sunniti, gli sciiti, i curdi, i cristiani, le mille minoranze del mondo arabo sono ora concentrate in aree sempre più distinte. E non è detto che funzioni.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...