Post per cambiare pagina (ma siamo sempre nella stessa m…)

by @RealLame

Faccio solo le pulizie settimanali.
Bisogna ogni tanto cambiare pagina, così ci leggiamo meglio.
Ma ne approfitto per fare del terrorismo epidemico.
In Sudafrica attualmente è piena estate. Epperò hanno un’onda di contagi che sale come uno tsunami.
Quindi la fola che il virus in estate (quasi) si spegne potrebbe essere quello che è: una pia speranza.
Quindi la nostra estate felice del 2020 potrebbe essere stata solo la conseguenza del fatto che ci siamo messi in freezer per due mesi a primavera scorsa.
Quindi andremo a votare (?) in piena ondata epidemica.
swish, swish, swish (rumore del forcone che sto lucidando per andare a prendere Renzi).

528 comments

  1. sul “partito conte”….
    parto dal fatto (curioso) che anche per gentiloni c’era stato un interesse spropositato.
    e anche dalla constatazione (alla luce di situazioni passate) che gli indici di gradimento del pdc non significano molto.

    al di là di qualche strategia politica più o meno nascosta (mi pare che cairo stia testando da qualche tempo un’opportunità di scendere in politica), e di cui mi interesso poco, penso che ci sia spesso una voglia (o forse sarebbe meglio parlare di whisful thinking) di uscire “alla democristiana” dai pantani in cui ci troviamo. leggi nostalgia di grande centro.

    due ordini di problemi: il primo è che non funziona così. anche se per qualche tempo può esserci l’illusione (vedi relativo successo della lista monti)
    il secondo è che poi, nella sostanza, siamo comunque democristiani. forse anche nelle crisi continue (leggevo di recente qualcuno – credo di impostazione “maggioritaria” – che si lamentava della crisi istituzionale che sta vivendo la politica italiana oggi…. ma qualcuno si ricorda invece momenti di grande splendore?)

    1. poi c’è l’annoso problema che la politica politicante (si diceva così?) fa sempre ascolto. un po’ di polemica, un po’ di fuffa, una finta rivoluzione, una faccia truce, ‘na pisciatina, ‘na sarvereggina, E, in santa pace, ce n’annamo a letto

      1. c’è molta confusione… io non parlerei di partito ma di lista elettorale ancorata all’attuale coalizione, con funzioni di collante e rassicurante come è ad oggi…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...