Labour

Chiediamoci, invece, perché Corbyn

Triskel182

Per usare un lessico caro ai renziani, c’è da accomodarsi sul divano coi popcorn per assistere alle loro reazioni sbalordite di fronte alla vittoria di Jeremy Corbyn nel partito a loro cugino e maestro, il Labour inglese: cugino perché stanno insieme nei socialisti europei e maestro perché si sa quanto Renzi si ispira a Blair per stile, rottamazione del passato, vincismo sociale. Ma come, proprio ora che il Pd fa come il Labour di vent’anni fa, il Labour fa il contrario? Qualcosa non gli quadra.

Allo sbigottimento diffuso segue il più delle volte l’anatema: Corbyn è un vecchio perdente, legato a idee sconfitte da tempo, insomma durerà come un gatto sull’Aurelia.

Il che è possibilissimo, s’intende: vedremo.

View original post 355 altre parole